Generic selectors
Corrispondenza esatta
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
testimonial
Filtra per categoria
Cani & gatti
Marketing & Comunicazione
Mercato
Negozio del mese
Notizie
Personaggio
Pesci & co
Piccoli mammiferi
Rettili & anfibi
Senza categoria
Uccelli
Tag

piccoli mammiferi

Browsing

Come tutti gli animali, anche i conigli sono suscettibili di infezioni che possono dar luogo a malattie anche gravi, minacciandone la salute fino al rischio di morte. In questa specie ne esistono due (forse sarebbe meglio dire tre) di natura virale particolarmente importanti perché altamente diffondibili, contagiose e, nella maggior parte dei casi, mortali. Per nostra fortuna non possono essere trasmesse all’essere umano e quindi non rappresentano un pericolo per noi ma per i conigli la storia è diversa, poiché finisce molto spesso male. Quali sono queste malattie? Perché “due” e poi se ne indicano tre? Scopriamolo insieme.

Da oggi, 1° gennaio 2021, il Regno Unito diventa un “Paese terzo” anche per quanto riguarda gli spostamenti con gli animali domestici: cani, gatti e furetti. L’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) informa che, mentre per viaggiare dall’Unione Europea verso il Regno Unito per ora non vi saranno sostanziali modifiche nelle procedure, qualcosa cambia per i cittadini britannici che entreranno nell’UE con il proprio animale da compagnia.

G&G Pet Food, brand di G&G Consulenza e Sviluppo, azienda specializzata in R&D di prodotti mangimistici per la zootecnia, nasce dalla volontà di promuovere un nuovo benessere degli animali da compagnia, in particolare cani, gatti e piccoli roditori, attraverso alimenti complementari totalmente naturali e formulati secondo i principi della nutraceutica, scienza che studia i principi attivi alimentari in grado di contribuire al benessere e alla salute di persone e animali.

Con l’arrivo della bella stagione, potreste trovarvi a dover rispondere alla necessità, accompagnata da un corretto uso, degli antiparassitari esterni: solo pochi sono registrati per l’uso e il “fai-da-te” può causare veri e propri disastri. Inoltre, non dimentichiamolo, gli ectoparassiti possono seguire gli animali a partire dall’allevamento e creare qualche problema anche nell’immediato post-vendita, motivo per il quale gli antiparassitari spesso si rendono fondamentali.