Generic selectors
Corrispondenza esatta
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca nei post
Cerca nelle pagine
testimonial
Filtra per categoria
Cani & gatti
Marketing & Comunicazione
Mercato
Negozio del mese
Notizie
Personaggio
Pesci & co
Piccoli mammiferi
Rettili & anfibi
Senza categoria
Uccelli
Tag

mondo pet

Browsing

Si va dai 20 agli oltre 170 euro all’anno: la spesa per assicurare un cane in Italia varia molto in funzione della compagnia scelta. In certi casi, l’età dell’animale e la razza possono essere fattori che incidono sul costo di quest’assicurazione. Dall’ultimo studio di SosTariffe.it emergono differenze importanti che vanno valutate per evitare sovrapprezzi salatissimi.

Gli amici a quattro zampe si possono assicurare. Si tratta di una pratica che sempre più italiani conoscono, in quanto non c’è mai fine agli imprevisti che possono capitare, anche agli animali che sono parte integrante di molte famiglie: i cani e i gatti.
A quanto può ammontare il costo per tenere al sicuro il migliore amico dell’uomo? Può incidere la razza e l’età del cagnolino? SosTariffe.it, portale di confronto tariffe, ha cercato di rispondere pubblicando i dati dell’ultimo studio sul mondo delle assicurazioni per animali.

Assicurare un cane, quanto costa?
72 euro all’anno: questo il costo medio delle principali polizze sottoscrivibili in Italia per proteggere un cane. SosTariffe.it ha infatti stimato la media dei costi per assicurare le principali razze di cani adottate dalle famiglie italiane. Tuttavia, ci sono molte differenze tra le diverse compagnie consultate, nonché tra l’età e la razza dell’animale. I risultati sono espressi dalla seguente tabella:

Come si può notare i costi delle assicurazioni per il cane vanno dai 20 euro ai 176 euro circa su base annua: scegliere la compagnia più cara, quindi, può significare un sovrapprezzo di ben 150 euro all’anno.
Con certe assicurazioni, inoltre, i prezzi variano in funzione dell’età dell’animale. Assicurare un cucciolo di meno di 6 mesi o un cagnolino anziano di oltre 10 anni può costare meno della metà rispetto al prezzo previsto per un animale adulto. Ad esempio, per un cucciolo di beagle il preventivo può aggirarsi intorno ai 38 euro all’anno, mentre per lo stesso beagle di oltre 6 mesi e meno di 10 anni la compagnia può chiedere 99 euro.

Cosa include una polizza assicurativa per animali domestici?
La maggior parte delle polizze analizzate comprendono queste coperture:
* danni causati a terzi, altri animali o cose appartenenti a terzi;
* tutela anche quando il cane è affidato ad altri;
* tutela legale per conoscere i diritti e i doveri (utile a chi abita in condominio);
* risarcimento spese legali in caso di controversia.

La razza del cane, incide sul costo della polizza animale?
In linea generale, la maggior parte delle compagnie prese in esame non prevedono differenze di prezzo per quanto riguarda la razza del cane da assicurare. In certi casi però i preventivi possono variare e le polizze essere più o meno care in funzione della tipologia di cagnolino.
In particolare, assicurare un esemplare di una delle razze ritenute più vivaci, come quelle di tipo molossoide (anche a prescindere della taglia), può costare oltre 20 euro all’anno in più rispetto ad altre razze. Ad esempio, il prezzo di una polizza per un Labrador adulto può aggirarsi intorno ai 99 euro all’anno, mentre se si tratta di un Dogo Argentino il preventivo può salire a 122 euro.
Le razze ritenute più a rischio da certe compagnie assicurative, per le quali quindi i preventivi sono più salati, sono le seguenti:
• Bull Terrier
• Dobermann
• American Bulldog
• Pitbull
• Bull Mastiff
• Perro dogo mallorquín
• Rottweiller
• Mastino Napoletano
• Dogo Argentino

Queste informazioni fanno capire l’importanza di confrontare molte polizze Rc cane e richiedere il maggior numero di preventivi possibili per risparmiare. Scegliere una compagnia assicurativa meno conveniente può significare un esborso di 150 euro in più all’anno, soprattutto quando si tratta di assicurare un cane adulto appartenente a certe razze ritenute “speciali”.
I dati sono stati elaborati da SosTariffe.it a partire dallo strumento di comparazione delle assicurazioni per animali che consente di individuare il prezzo della polizza per proteggere i propri animali domestici.

SOS TARIFFE
www.sostariffe.it/assicurazioni/animali

Crescono in Europa l’attenzione e la cura per gli animali d’affezione. È quanto emerge da un’anticipazione della 10a edizione del Rapporto Assalco-Zoomark, compendio annuale sul mondo italiano dei pet, con uno sguardo sull’estero. Il Rapporto – curato da Assalco, l’Associazione Nazionale tra le Imprese per l’Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia, e da Zoomark International, il Salone internazionale dei prodotti e delle attrezzature per gli animali da compagnia organizzato da BolognaFiere – verrà presentato ufficialmente giovedì 11 maggio nell’ambito del Convegno inaugurale di Zoomark 2017 presso il Quartiere fieristico di Bologna (Centro Servizi, Sala Concerto, ore 11).

Dal 6 al 14 maggio – a partire dalle ore 16.30 – incontri a tema, counselling con medici veterinari, sport, giochi e molto altro in corso Como, 5 a Milano

Casa FrontLine sarà la casa di tutti i nostri amici a quattro zampe: un luogo ma, soprattutto, un punto di incontro dove trascorrere, con il nostro amatissimo pet, alcuni pomeriggi all’insegna del divertimento, dello sport, dell’educazione civica, counselling con medici veterinari, educatori ed esperti di discipline diverse, per rendere il legame tra animale domestico e proprietario sempre più forte e attento alle sue necessità.

La prima Casa Frontline – con ingresso gratuito – aprirà a Milano, presso Atelier 5 in corso Como, 5 ogni pomeriggio, dal 6 al 14 maggio dalle 16.30. Cani e gatti riceveranno il benvenuto, insieme con il proprietario, da un allegro e simpatico ‘padrone’ che farà gli onori della Casa.
Al programma di intrattenimento quotidiano si aggiungerà un calendario di incontri su temi di varia attualità: esperti parleranno di sport, educazione civica e non solo, lezioni di comportamento, vacanze in spiaggia, viaggi.
My Running Dog, l’associazione che ha trasformato la corsa con il proprio cane in un vero e proprio sport, sarà presente con i suoi educatori per insegnare, a chi ancora non li conoscesse, i rudimenti di questa attività che consente di divertirsi insieme.
Tutti i pomeriggi saranno dedicati alla salute e al benessere del nostro amico a quattro zampe: medici veterinari scelti dall’ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari), partner dell’iniziativa, saranno a disposizione di tutti coloro che vorranno sottoporre loro domande e quesiti sia in relazione alla prevenzione delle malattie più gravi che a problemi relativi ad altre patologie.

“I nostri amici a quattro zampe hanno bisogno di tutte le nostre attenzioni perché sono parte integrante delle nostre famiglie” – sottolinea il prof. Ezio Ferroglio, professore ordinario di Parassitologia e malattie parassitarie degli animali presso il Dipartimento di Scienze veterinarie dell’Università degli Studi di Torino e Presidente di ESCCAP Italia. “Possono essere colpiti da diverse malattie, alcune anche gravi, che possono essere trasmesse loro da molti vettori e che, in alcuni casi, potrebbero colpire anche l’uomo (zoonosi). Fortunatamente abbiamo conoscenze e strumenti per proteggere i nostri animali, e indirettamente anche noi, in maniera adeguata. Il temporary sarà un’ottima occasione per conoscere a fondo questi strumenti e capire come utilizzarli al meglio”.

“Entrare sotto la pelle del nostro cane per farne il miglior compagno di vita” – spiega il dr Maurizio Romanoni, avvocato, istruttore cinofilo, componente squadra nazionale di Obedience – “è il concetto che vorrei trasmettere alle persone che verranno a Casa FrontLine. Quello che si sviluppa tra cane e proprietario è un legame inscindibile che incide moltissimo nella vita di entrambi. È fondamentale instaurarlo in maniera sana ed equilibrata, creando le condizioni perché entrambi possano esprimere le proprie specificità, nel rispetto dellE caratteristiche dell’altro. Nella costruzione di un rapporto corretto, determinante è la capacità di educare l’animale fin da piccolo con regole comportamentali semplici ma ferme. Se si adotta un cane dal canile è molto importante ridonargli la fiducia per far sì che possa dimenticare i traumi subiti a causa dell’abbandono e dell’isolamento. Alla base di una corretta educazione del proprio cane ci deve essere un solidissimo rapporto empatico, che si costruisce con il tempo, l’affetto e la comprensione dei diversi ruoli e necessità”.

“Viaggiare con i nostri amici animali è sempre più facile” – afferma Marco Anelli, blogger e conduttore di CaniGattiTVChannel. “Da diversi anni giro l’Italia per scoprire e verificare le strutture che accettano ‘davvero’ i nostri amici pet, in compagnia di Artù, il mio inseparabile amico a quattro zampe. E’ importante che i proprietari conoscano i luoghi in cui andare tranquillamente in vacanza con il proprio animale sapendo che verranno accolti con le attenzioni dovute. Chi verrà a trovarmi a Casa Frontline potrà conoscere anche i pochi e semplici accorgimenti che è bene adottare per far viaggiare i pet nel massimo comfort affinché le prossime vacanze siano dei giorni lieti per tutti, proprietari e i loro fedeli compagni”.

A Casa Frontline verrà presentata una APP innovativa, uno strumento al passo con i tempi che, oltre alla funzione ‘contapassi’, fornirà preziosi consigli, informazioni sui luoghi di vacanza con strutture idonee per il nostro pet ma soprattutto darà la tranquillità al proprietario perchè – grazie a questa applicazione – potrà avere sempre a portata di mano il numero di telefono del medico veterinario più vicino.
www.caniegattitvchannel.tv/index.php/casafrontline/

Un periodo durissimo e difficile è quello che stanno vivendo veterinari e allevatori delle regioni del centro Italia colpite dalle innumerevoli scosse che si sono susseguite dopo il primo violento sisma del 24 agosto 2016. Secondo le stime di Coldiretti sono più di 25.000 le aziende agricole e le stalle coinvolte in 131 Comuni, oltre 10.000 gli animali morti o feriti per i crolli, lo stress e il freddo. ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) e Zoetis si alleano e lanciano Re.agire, il progetto che porta aiuti concreti a veterinari, allevatori e animali di Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo. L’iniziativa, presentata a Bastia Umbra nell’ambito della Fiera Nazionale AgriUmbria, ha il patrocinio del Ministero della Salute. Il progetto Re.agire prevede l’organizzazione di una task force e diverse iniziative concrete a supporto dei veterinari e degli allevatori, tra cui: fornitura di farmaci e prodotti veterinari per migliorare lo stato sanitario degli animali, screening sierologici e batteriologici per gli animali degli allevamenti e un servizio di consulenza affidato ai tecnici Zoetis nell’ambito della Fertilità e Qualità del latte. Re.agire sarà operativo per oltre un anno.

ANMVI
www.anmvi.it

ZOETIS
www.zoetis.com

Dopo l’esperienza del progetto Farmina On The Road che ha visto un vero e proprio esercito di specialisti Farmina in giro per l’Italia, nei parchi e nei centri delle città, per parlare e confrontarsi sul mondo a quattro zampe, ora nasce il Blog Farmina Pet Foods Italia, (www.farmina.com/it/blog) un luogo di condivisione esclusivo. Tante informazioni e curiosità su benessere, salute, nutrizione, comportamenti, eventi e altre notizie provenienti e destinate al mondo di cani e gatti. L’obiettivo è di accogliere nella grande famiglia Farmina gli animali domestici e i loro proprietari, attraverso la condivisione di conoscenze ed esperienze tra persone che hanno la stessa passione per gli animali, pronti ad ascoltare domande e scambiare curiosità per sensibilizzare le persone a conoscere, rispettare e curare gli amici animali.

FARMINA PET FOODS
www.farmina.com/it/blog

L’azienda Morando ha donato in questi giorni alla Lega Nazionale per la Difesa del Cane sez. Teramo più di 2200 chili di cibo per cani e gatti oltre a cucce, coperte e generi di prima necessità raccolti in azienda grazie alla grande partecipazione dei cittadini di Andezeno, Chieri e dintorni. Lo scorso gennaio, infatti, era stato attivato un punto di raccolta presso lo spaccio dell’azienda che, insieme all’iniziativa di solidarietà sulla pagina Facebook Morando Petfood, ha dato ottimi risultati.
Ancora in queste settimane sono arrivate richieste d’aiuto da parte di allevamenti di cavalli in Abruzzo, gravemente colpiti dal terremoto e da un inverno che non sembrava voler finire. L’azienda Morando, leader nella produzione di alimenti per cavalli da ormai 60 anni con un’ampia gamma di mangimi fioccati e pellettati per allevatori e professionisti, ha aderito al progetto dell’associazione Mondo in cammino, provvedendo alla fornitura di quanto necessario e richiesto dai volontari.

La famiglia Morando ringrazia la Lega Nazionale per la Difesa del Cane, con cui ha già collaborato in passato, per il lavoro svolto in questi mesi di enormi difficoltà. Un grazie anche all’associazione Mondo in cammino e a tutti i volontari che portano avanti in silenzio un grande lavoro quotidiano.

MORANDO
www.morando.it

Zoomark International indice il Premio Aqua Project.

Il Premio ha l’obiettivo di valorizzare la professionalità e la creatività nella progettazione e nella realizzazione di un acquario o terracquario che riproducano un ambiente naturale nel completo rispetto della flora e della fauna impiegati.
Possono partecipare al Premio i titolari di petshop, garden center e i rivenditori di acquari con sede in Italia.

Modalità di partecipazione
I partecipanti dovranno presentare un acquario o paludario allestito nel proprio negozio. Per ogni partecipante sarà ammessa la presentazione di massimo due vasche.
Per ciascuna presentazione, il partecipante deve fornire fra 3 e 5 fotografie della vasca, fra cui tassativamente una frontale, una di un dettaglio e una generica in cui dovrà comparire anche l’esecutore. Non saranno ammesse fotografie con ritocchi.
Le fotografie dovranno essere accompagnate da una breve descrizione dei materiali e delle tecniche utilizzati per ciascun acquario presentato. Le immagini saranno pubblicate sul sito e sui canali social di Zoomark International.
L’iscrizione al concorso dovrà avvenire tramite l’apposita domanda di partecipazione compilabile online in basso oppure attraverso il modulo in formato pdf compilato e inviato all’indirizzo email aquaproject.zoomark@gmail.com corredato dai materiali richiesti.

Data ultima per l’iscrizione al concorso è venerdì 7 aprile 2017.
Per informazioni sulla modalità di partecipazione si prega di contattare l’Ufficio Promozione del Premio Aqua Project – Dott.ssa Gabriella Bonvini: 0372.24880 / 335.1374390, aquaproject.zoomark@gmail.com.

Modalità di selezione dei vincitori
I criteri di selezione dei vincitori saranno basati su: impressione generale; composizione, bilanciamento e utilizzo dello spazio e dei colori; selezione dei materiali utilizzati; praticità.
Gli esiti della valutazione della Giuria saranno comunicati ai vincitori entro il 20 aprile 2017.

Proclamazione dei vincitori
Verranno premiati tre petshop ai quali sarà inviato un attestato.
I petshop selezionati verranno poi premiati ufficialmente nel corso di una cerimonia che si terrà domenica 14 maggio presso l’area Aqua Project durante Zoomark International 2017.
Il primo classificato riceverà in premio un pernottamento per due persone presso un hotel 4 stelle a Bologna (per la notte fra sabato 13 e domenica 14 maggio 2017) oltre a due tessere VIP che consentono l’ingresso omaggio in fiera e l’accesso alla VIP Lounge.
Il secondo e terzo classificato avranno diritto a due tessere VIP ciascuno.

Scadenza per l’iscrizione al Premio: 7 aprile 2017

ZOOMARK INTERNATIONAL 2017
http://www.zoomark.it/aqua-project/premio-aqua-project/7117.html