Generic selectors
Corrispondenza esatta
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca nei post
Cerca nelle pagine
testimonial
Filtra per categoria
Cani & gatti
Marketing & Comunicazione
Mercato
Negozio del mese
Notizie
Personaggio
Pesci & co
Piccoli mammiferi
Rettili & anfibi
Senza categoria
Uccelli

Si è conclusa l’edizione 2019 di Expopet, con l’ultima tappa che ha avuto luogo domenica 22 settembre, a Catania, presso il centro fieristico Le Ciminiere.
Una due giorni che ha attirato curiosi ed amanti del mondo del pet, i quali sono si aggirati tra i vari stand della Fiera e preso parte ai vari eventi, che si sono susseguiti, con grande interesse.
Un programma variopinto che ha portato per la prima volta a Catania due dimostrazioni molto apprezzate dal pubblico, sia per il loro ruolo funzionale che educativo: parliamo di quella dei cani di salvataggio, svoltasi in piscina, a cura dell’Acs Rescue Dog, dove Otto e suoi colleghi canini, insieme a loro addestratori, hanno fatto vedere come salvano vite umane in mare. La seconda è la ricerca su macerie a cura della MagnaVis Catania ha simulato uno scenario di ricerca e soccorso su macerie, spiegando passo dopo passo, il ruolo fondamentale che hanno i cani nel ritrovare persone sepolte vive a causa di terremoti o altri disastri naturali e non.
Altrettanto coinvolgenti anche le dimostrazioni di Obbedienza, base e condotta del centro di addestramento K9 Trainer, quelle di utilità e difesa di Ormazen, e lo speech de Il Capo Branco che, nel corso del suo intervento, ha illustrato al pubblico come approcciarsi correttamente al proprio cane quando si hanno dei bambini in casa.

 

 

Ma i visitatori oltre ad essere coinvolti nel corso delle varie attività in prima persona con i loro pet, come è successo per il Dog Festival, hanno avuto modo di interfacciarsi direttamente con grandi nomi di aziende ed esperti del settore che, come ogni anno, arricchiscono la rosa degli espositori di Expopet come Adragna Pet Food, Arcaplanet, Farmina, Leòn, Monge, Nutrix, Prolife e tanti altri ancora. Inoltre hanno potuto approfondire alcuni aspetti legislativi legati al mondo degli animali grazie alla presenza in Fiera degli avvocati Floriana Pisani e Margherita Mannino.

Come ogni edizione, il mondo dell’Exotic World ha catalizzato e attirato l’attenzione di molti affascinando con la sua varietà di specie e di piante presenti come insetti stecco, gechi leopardati, rettili, anfibi, e tanto altro ancora.

Riflettori puntati anche sui bellissimi esemplari dell’area gatti, altra new entry di questa edizione, su quelli canini appartenenti a diversi allevatori presenti sul nostro territorio, e sui rapaci della scuola di Falconeria.

Ma non solo esposizione e dimostrazioni: il tema portante della manifestazione è sempre quello della sensibilizzazione verso tematiche importanti, come quella del randagismo e dell’abbandono. In questo gioca un ruolo essenziale la presenza delle Associazioni animaliste grazie alle quali, nel corso di Expopet, cani e gatti possono trovare una famiglia che si prenda cura di loro, e nel contempo possono educare il pubblico ad un affido coscienzioso. Proprio come è successo alla gattina Assia, che grazie all’associazione Le Aristogatte, ha trovato una nuova famiglia pronta ad accoglierla amorevolmente.

 

 

Sensibilizzazione fatta anche attraverso la microchippatura gratuita a cura del medico veterinario Mauro Mazzari, ma anche attraverso la petizione di Carlo Siani e dell’Associazione Amici degli animali, che nel corso dell’evento hanno raccolto numerosissime firme in merito l’apertura di un ospedale veterinario pubblico a Catania, perché la cura dei propri pet possa essere accessibile a tutti.

«Anche questa edizione 2019 è giunta al termine», afferma l’organizzatore Flavio Cantarero. «Ringraziamo l’assessore Fabio Cantarella che ha inaugurato la fiera, e l’amministrazione che è vicina a questa manifestazione, in cui cerchiamo di mettere sempre il massimo impegno. I nostri ringraziamenti vanno anche alle unità cinofile delle forze dell’ordine e gli addestratori per le loro gentili esibizioni, gli espositori, gli allevatori, i toelettatori, le associazioni e tutti coloro che hanno contribuito a questo grande successo. Ci auguriamo di poter continuare ancora nel corso del tempo, migliorandoci sempre di più, in modo da diventare un punto di riferimento per tutti gli amanti di questo mondo.»

Expopet torna nel 2020 a Palermo!

 

EXPOPET
www.expopet.it

 

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.