Generic selectors
Corrispondenza esatta
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca nei post
Cerca nelle pagine
testimonial
Filtra per categoria
Cani & gatti
Marketing & Comunicazione
Mercato
Negozio del mese
Notizie
Personaggio
Pesci & co
Piccoli mammiferi
Rettili & anfibi
Uccelli
Category

Notizie

Category

Al vincitore – Fondazione OOPOEH – sono stati assegnati  da Purina 40.000 Franchi Svizzeri mentre agli altri quattro finalisti, altamente apprezzati, sono stati riconosciuti 15.000 Franchi l’uno

Il premio è stato assegnato durante il Purina BetterwithPets Forum tenutosi in Spagna, dove innovatori, imprenditori e stakeholder sociali di tutta Europa hanno fatto networking e intrapreso azioni per arricchire la vita degli animali domestici e delle persone che li amano.

Purina ha istituito in collaborazione con Ashoka, pioniere nel campo dell’imprenditoria sociale, il Premio BetterwithPets: un’iniziativa ideata per valorizzare le organizzazioni che promuovo iniziative o progetti che migliorano e arricchiscono la vita degli animali da compagnia e delle persone che li amano.

Purina è orgogliosa di annunciare il vincitore del tanto atteso Premio BetterwithPets che è stato assegnato alla Fondazione OOPOEH. Un premio 40 mila Franchi Svizzeri per sostenere e accelerare la loro iniziativa innovativa che coglie il potere positivo e di grande impatto del legame tra uomo e animale da compagnia. La Fondazione OOPOEH fortemente sostenuta dalla giuria, ha sede nei Paesi Bassi e si pone l’obiettivo di ridurre la solitudine e aumentare l’attività fisica degli anziani abbinandoli come dog sitter a una famiglia nel loro quartiere.

“Siamo onorati ed entusiasti di ricevere questo premio, che ci consentirà di aumentare l’impatto sociale della nostra iniziativa”, ha affermato Sofie Brouwer, fondatrice della Fondazione OOPOEH. “Abbiamo partecipato a un fantastico workshop con Purina e ora vogliamo continuare il nostro progetto per guidare gli anziani vulnerabili con i consigli e l’ispirazione raccolti durante il Forum di BetterwithPets“.

Il Premio Purina BetterwithPets, lanciato a novembre 2017, ha ricevuto ben 102 candidature da tutta Europa; dopo una selezione online e la revisione di una giuria di esperti, i cinque finalisti selezionati hanno presentato di persona i progetti al Purina BetterwithPets Forum 2018: The OOPOEH FoundationCanine Hope, Dutch Cell Dogs, Medical Detection Dogs, K9 Hundekunde: Happy Kids with Happy School Dogs e, vista la grande qualità dei progetti in finale, la giuria ha deciso di assegnare il premio finale non solo al vincitore ma anche agli altri 4 finalisti che hanno ricevuto 15.000 mila Franchi l’uno.

“Si parla spesso degli effetti emotivi, oltre che fisici, dell’invecchiamento. La solitudine è una condizione che colpisce molte persone e tra queste soprattutto gli anziani. La Fondazione OOPOEH ha aiutato molti anziani a migliorare la propria qualità della vita. Continueremo a lavorare con la Fondazione che investirà la somma del premio per portare avanti la propria iniziativa.” ha detto Bernard Meunier, CEO di Nestlé Purina PetCare EMENA. “Con il Purina BetterwithPets Forum abbiamo voluto creare una rete di contatti di grande valore per far sostenere il cambiamento, tutti insieme. Siamo convinti che questo forum diventerà un catalizzatore del cambiamento, permettendo agli animali, alle persone che li amano e alle nostre comunità di condurre una vita più ricca”.

 

I 5 FINALISTI

The OOPOEH Foundation: Opa’s en Oma’s Passen Op Een Husdier: una fondazione che aiuta a ridurre la solitudine e ad aumentare l’attività fisica per gli anziani abbinandoli come dog sitter a una famiglia nel proprio vicinato. Molte persone anziane infatti non se la sentono di prendere l’impegno a tempo pieno di un cane, in una fase avanzata della vita, ma manca loro la compagnia, camminare e chiacchierare con altri proprietari di cani e vicini. OOPOEH offre agli anziani la possibilità di essere dog sitter per un cane nel loro quartiere. La missione di OOPOEH è triplice:

  • Aiutare i cittadini anziani ad avere la compagnia continua (di cani e vicini) e ad aumentare la loro attività fisica (facendo passeggiate con il cane di cui si stanno prendendo cura).
  • Permettere ai cani di rimanere nelle case dei loro dog sitter, ricevere compagnia e cura mentre i loro proprietari sono assenti.
  • Aiutare i proprietari di cani ad assicurare e mantenere una buona cura dei loro animali domestici.

Canine Hope: Un programma di Canine Perspective, un’impresa sociale, che fornisce e aiuta a sviluppare self-care emotiva e la capacità di recupero per chi ha subito violenze sessuale, con cani adottati. Offrire un luogo sicuro per i sopravvissuti per imparare con e dai cani.

Dutch Cell Dogs: Una fondazione che fornisce un programma di risocializzazione per gruppi di persone vulnerabili. A supporto dei detenuti e dei cani dei rifugi, la Dutch Cell Dogs Foundation guida i detenuti nell’allenamento di cani maltrattati e con problemi comportamentali, con un impatto positivo su entrambi

Medical Detection Dogs: Un’associazione benefica che sfrutta il potente fiuto dei cani per aiutare a rilevare i primi stadi del morbo di Parkinson nei pazienti.

K9 Hundekunde, Happy Kids with Happy School Dogs: Un’iniziativa incentrato sul benessere degli animali nelle scuole, che sviluppa un metodo di apprendimento efficace sia per l’apprendimento dei bambini che per il benessere dei cani

Va in scena il 22 e 23 settembre la prima edizione di Follow Your Pet, manifestazione dedicata al mondo degli animali da compagnia. Un weekend all’insegna delle attività e delle curiosità: dall’agility allo sheep dog fino agli show coooking a tema, dalla disc dog alle sfilate canine.

Sabato 7 luglio si terrà la seconda edizione dell’iniziativa dedicata agli animali di Dona la spesa che coinvolge la rete di vendita di Coop Alleanza 3.0. Secondo le statistiche della Lav, ogni anno vengono abbandonati in media 80mila gatti e 50mila cani: lasciati per strada soprattutto durante i mesi estivi, se cambiano le abitudini di vita o semplicemente se ci si stanca di accudirli. Alcuni di loro vanno a incrementare il numero di randagi presente in Italia, pari a circa 900.000, che rischiano di essere vittima di un incidente, morire di stenti o subire maltrattamenti. Le tante associazioni di volontariato diffuse sul territorio italiano si occupano di questi animali: strutture come l’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), o la Lega Nazionale per la Difesa del Cane, soccorrono o accudiscono animali di ogni specie e razza con l’obiettivo primario di trovare a ognuno di loro una famiglia che li possa adottare.

Il loro lavoro prezioso di assistenza e recupero di questi animali, oltre che di promozione delle adozioni nelle famiglie, è per lo più basato su iniziative di volontariato e sostegni economici occasionali: Coop Alleanza 3.0 per questo ha deciso, per il secondo anno consecutivo, di supportare le strutture e le associazioni che si occupano di animali abbandonati, con la raccolta di alimenti e prodotti per i nostri amici a quattro zampe.

 

 

Una raccolta rivolta a tutti gli amanti degli animali da compagnia o per chi semplicemente vuole sostenere la causa: sabato 7 luglio saranno 175 i punti vendita di Coop Alleanza 3.0, compresi i negozi Amici di casa Coop i punti vendita aderenti all’iniziativa. Vi saranno presenti volontari e associazioni locali che coinvolgeranno soci e clienti, invitandoli a donare prodotti per i nostri piccoli amici. L’elenco delle associazioni destinatarie abbinate ai punti vendita è consultabile su www.coopalleanza3-0.it/sfogliatore/62898505.html.

Contribuire è semplice: è possibile donare scatolame, mangimi, croccantini, lettiere igieniche, antiparassitari, accessori. Una volta consegnati ai volontari i prodotti per animali saranno distribuiti fra le associazioni locali presenti, in tutto 152.

Nel 2017 questa iniziativa ha permesso di raccogliere 62 tonnellate di prodotti per animali insieme a 164 associazioni locali

COOP ALLEANZA 3.0
www.coopalleanza3-0.it/sfogliatore/62898505.html