Generic selectors
Corrispondenza esatta
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
testimonial
Filtra per categoria
Cani & gatti
Marketing & Comunicazione
Mercato
Negozio del mese
Notizie
Personaggio
Pesci & co
Piccoli mammiferi
Rettili & anfibi
Senza categoria
Uccelli

Che faccia buche in un parco, in un’area cani o nel giardino di casa, l’atto di scavare buche è sempre poco piacevole. È bene sapere quindi quali sono i motivi che possono spingere il cane a scavare di modo che possano essere di aiuto per risolvere questo inconveniente.

Una questione anche di… razza

Innanzitutto, di che razza è il cane? Alcuni cani, infatti, sono più predisposti di altri: il siberian husky, l’alaskan malamute e altri cani nordici, il labrador, il pastore tedesco, il dobermann e soprattutto le razze selezionate per la caccia in tana, come i bassotti e i terrier.

Quali sono i motivi che spingono il cane a scavare?

Ci sono diverse ragioni, analizziamole insieme:

  • istinto di fuga – se fa buche vicino alle recinzioni è evidente il desiderio di scappare, bisogna vedere il perché. Alcuni cani fanno buche sotto le recinzioni per la voglia di farsi un giro fuori dalla proprietà, spesso a causa della noia. Consiglio: chiediti se il cane rimane molte ore da solo in giardino.
    Possono scavare vicino alle recinzioni per paura, per scappare da qualcosa: di solito si tratta di un comportamento associato all’ansia da separazione, il cane cerca di fuggire perché lì non si sente al sicuro e ha bisogno di protezione. Si tratta di un comportamento in genere associato a disturbi comportamentali.
    L’istinto di fuga potrebbe anche essere dettato dagli ormoni: un maschio attirato dall’odore di una femmina in calore potrebbe cercare di evadere per raggiungerla;
  • “operazione giardino” – quando siamo intenti a fare giardinaggio può capitare poiché i cani passano il tempo a osservarci e poi potrebbero provare a imitarci, a loro modo, cercando di dare un loro tocco “personale” a quanto è stato fatto, scavando e estirpando tutto;
  • istinto di caccia – un cane, soprattutto se da caccia, può scavare per cacciare, o perché sente degli animali muoversi sotto terra, non è raro che lo faccia per stanare topolini o altri roditori;
  • nascondere le risorse – molti cani scavano per nascondere cibo, giochi o altri oggetti che ritengono importanti, risorse che non servono loro in quel momento, ma che potrebbero tornare utili in un altro momento.
    Consiglio: cerca di capire cosa vanno a nascondere;
  • voglia di fresco o di caldo – alcuni cani scavano per farsi la tana, per scaldarsi o, al contrario, per trovare fresco, grattando la terra superficiale per trovare sotto quella più umida o quella più calda;
  • problemi femminili – spesso scavano buche le femmine incinte ma anche quelle in “pseudo o falsa gravidanza” (chiamata anche gravidanza isterica), in entrambi i casi per preparare la tana per il parto e per i cuccioli, che siano veri o immaginari (in questo caso sostituiti con peluche o altri oggetti).

“Operazione giardino”: va sgridato o punito?

No, perché così si dà importanza a questa azione e magari il cane continuerà o lo rifarà per attirare l’attenzione, oppure penserà di non averla fatta abbastanza bene. Bisogna interrompere questo comportamento e dare al cane qualcos’altro da fare. È anche meglio riempire le buche in sua assenza e in linea di massima è sconsigliabile fare giardinaggio mentre il cane osserva, la terra appena smossa è piena di odori troppo invitanti per lui.

Se seppellisce ossi?

Valuta il comportamento generale: in genere se sotterra un osso solo in giardino si può anche accettare, ma se dopo un po’ di tempo il cane non dissotterra gli ossi e non li mangia, probabilmente non ne ha bisogno, avendo risorse alimentari in abbondanza. Suggerisci di smettere di darglieli o farlo con meno frequenza magari sostituendo ossi di grandi dimensioni con ossi più piccoli, per vedere se il cane li consuma più velocemente.

Se lo fa per noia?

Se il cane soffre di noia piuttosto che lasciarlo da solo un’intera giornata in giardino portalo fuori più spesso, fagli fare più esercizio fisico, fallo svagare e distrailo, quando resta solo dagli giochi che lo tengano impegnato, come il Kong.

Se comandano gli ormoni?

Se c’è una femmina in calore nei dintorni c’è poco da fare: l’unico consiglio è mettere in sicurezza tutti i posti da cui potrebbe scappare. Se è una femmina incinta a scavare, si può provare a fornirle un giaciglio comodo, se la gravidanza è immaginaria suggerisci di parlare con il veterinario di una sua eventuale sterilizzazione.

Se lo fa per il caldo o per il freddo?

Con il caldo la soluzione potrebbe essere spostare la cuccia in zone d’ombra oppure mettere sul fondo un tappetino refrigerante, sarà utilissimo nelle giornate più afose. Al contrario se in inverno il cane scava per crearsi una tana più calda, è ideale una bella cuccia coibentata che lo ripari dal freddo.

Se ci sono animali in giardino?

Se fa buche per inseguire un animale che ha la tana sottoterra, come le talpe, ricorri a metodi sicuri (ma non cruenti) per allontanarli.

Se ha problemi comportamentali?

Se il cane ha disturbi comportamentali l’atto di scavare potrebbe essere solo uno dei sintomi: rivolgiti a un esperto, educatore cinofilo o veterinario comportamentalista, per affrontare al meglio il problema.

Articolo di: Lorena Quarta

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.