Generic selectors
Corrispondenza esatta
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca nei post
Cerca nelle pagine
testimonial
Filtra per categoria
Cani & gatti
Marketing & Comunicazione
Mercato
Negozio del mese
Notizie
Personaggio
Pesci & co
Piccoli mammiferi
Rettili & anfibi
Senza categoria
Uccelli

Apre anche a Cremona un Centro dedicato al benessere a 360 gradi degli animali domestici, che va dalla veterinaria alla toelettatura, dall’educazione alla fisioterapia e degenza, in grado di rispondere ad ogni bisogno dell’amico a quattro zampe, sette giorni su sette.  Tutto questo è Ca’ Zampa, il primo Gruppo italiano di Centri pensati per gli animali domestici, dopo aver aperto a Brugherio alle porte di Milano, a Mestre e a Udine, che approda a Cremona con una nuova struttura all’interno del Centro Commerciale Cremona Po. Due diverse corpi: Ca’ Zampa Clinica Veterinaria e Ca’ Zampa Toelettatura.

Un avvio che, in tempi di Covid-19, riveste due forti significati: un segnale di ottimismo in un momento particolarmente difficile per il tessuto economico nazionale e locale, e di fiducia per un territorio che nei mesi scorsi è stato duramente colpito dall’emergenza sanitaria.

“Ca’ Zampa nasce per rispondere a un grande bisogno, quello di far stare meglio i pet e le famiglie con cui vivono e questo in un Paese, come il nostro, dove il 39% degli italiani ha un pet in famiglia e la spesa a loro destinata continua a crescere. A partire da queste premesse abbiamo dato forma al primo Gruppo italiano di Centri completamente dedicati al benessere dei pet: un’offerta di servizi integrati innovativi e di qualità offerti a condizioni sostenibili. È un progetto di veterinari per i veterinari. L’apertura di Cremona assume per noi un significato particolare: in un momento di graduale ripresa, abbiamo voluto premere l’acceleratore, perché la salute dei nostri animali non deve essere mai trascurata, senza dimenticare anche che siamo in una città che ha una particolare vocazione ed attenzione per il mondo degli animali” afferma Giovanna Salza, Fondatrice e Presidente.

Il formato Ca’ Zampa è unico nel suo genere e a livello territoriale si traduce non solo in un servizio altamente funzionale per le famiglie con pet, ma anche in un importante sbocco occupazionale. Con la nuova clinica di Cremona, si raggiunge la soglia di circa 100 specialisti del pet sotto il tetto del gruppo Ca’ Zampa. Entro la fine del 2020 sono messe in agenda l’apertura di altri tre Centri, che farebbero arrivare ad un conteggio complessivo di sette strutture; complessivamente l’obiettivo è di raggiungere quota trenta in pochi anni, con una presenza capillare nel Nord e Centro Italia.

La Clinica Ca’ Zampa di Cremona ha al suo interno tre ambulatori veterinari, un blocco chirurgico, un laboratorio per le analisi, una sala per le radiografie ed un comodo spazio per la degenza e l’asilo diurno dei cani. All’interno della Clinica c’è anche uno spazio esclusivamente dedicato ai gatti con un’area attesa, un ambulatorio e un’area asilo riservata agli amici felini. Nella clinica è possibile trovare prodotti, diete veterinarie e parafarmaci indicati dal veterinario e funzionali al benessere dell’animale. Accanto alla Clinica si trova la Toelettatura Ca’ Zampa che offre servizi per la cura del mantello e della cute del pet: dal bagno, ai vari tipo di taglio del mantello, fino alla cura delle unghie. Infine, un’ampia area esterna, verrà utilizzata sia per i pet in degenza, sia per i percorsi di educazione e addestramento realizzati da un team di educatori e pensati per rafforzare e migliorare la relazione uomo-pet, costruire un legame di fiducia e stare meglio insieme e con gli altri.

Le ampie aree di attesa ed accettazione rendono la clinica Ca’ Zampa un luogo dove poter rispettare al meglio le misure anti-Covid-19 oggi obbligatorie negli esercizi aperti al pubblico. Come previsto dai Decreti Ministeriali per il contenimento del Coronavirus, nel Centro Ca’ Zampa sono resi disponibili tutti i dispositivi di protezione individuale per garantire al meglio la sicurezza di ogni proprietario: mascherine, guanti monouso oltre che camici e calzari monouso all’interno dell’area “Check in Salute”. Tra gli ulteriori accorgimenti, un accesso sicuro e diretto attraverso un comodo parcheggio di fronte al Centro, una sanificazione costante degli ambienti, la pianificazione degli appuntamenti ed un accesso in ambulatorio limitato e solo seguendo precise disposizioni di sicurezza.

Secondo il Rapporto Assalco Zoomark, sono quasi 60 milioni e mezzo gli animali domestici registrati in Italia. I pesci sono quasi 30 milioni, seguono gli uccelli (circa 13 milioni). Poi i gatti circa 7,3 milioni e i cani con quasi 7 milioni di unità.

Il 39% degli italiani ha un cane e/o un gatto in famiglia e il 46% di loro viaggia i propri pet. Per il 70% sono le donne ad occuparsene: 14% ha meno di 25 anni, 23% tra 25 e 49 anni, 52% tra 45 e 60%, 11% oltre i 60. Come dimostrato da una ricerca condotta da Swg per Ca’ Zampa, per il 76.8% il pet è come uno di famiglia e persino il 17% si sente più compreso dai propri animali domestici rispetto ai figli, amici o genitori.

In linea con i dati nazionali, anche in Lombardia lo scenario parla di una forte presenza: più di 1 milione e 800 mila i pet registrati regolarmente all’Anagrafe Animali d’Affezione Regionale, in cui sono registrati cani, gatti e furetti, identificati sul territorio regionale lombardo.

CA’ ZAMPA S.R.L.
www.cazampa.it

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.